IL SINCRETISMO RELIGIOSO NEL MONDO CLASSICO: I CULTI MISTERICI

a cura di Elsa Robert

ottobre – dicembre 2016
3 incontri

 

Il seminario si propone di esaminare attraverso fonti letterarie e iconografiche i caratteri dei culti misterici nella loro specificità e nella loro tendenza al sincretismo culturale, le ragioni della loro diffusione in epoca ellenistica e il ruolo da essi svolto nell’ambito della religiosità tradizionale romana.

 

Primo incontro. Iside e le grandi dee madri

giovedì 03 novembre 2016, ore 17.15
aula IV E, primo piano

 Verranno analizzate le tappe del ” cammino” di Iside : dal pantheon egizio, alla sua identificazione sincretistica con Cibele e Demetra, grandi dee madri del mondo classico.

 

isidecapitolini

 

Secondo incontro. Il culto solare di Mitra

giovedì 17 novembre 2016, ore 17.15
aula IV E, primo piano

 L’ incontro cercherà di approfondire le ragioni della diffusione nel mediterraneo del culto di Mitra ,”Sol Invictus ” , a partire dal I sec.  a. C., il suo carattere iniziatico e la sua identificazione con culti imperiali.

 

mitra3[1]

 

Terzo incontro. Iconografia paleocristiana

giovedì 01 dicembre 2016, ore 17.15
aula IV E, primo piano

L’ incontro cercherà di mettere in luce analogie e differenze fra Cristianesimo delle origini e Mitraismo.
Verranno inoltre analizzati alcuni temi iconografici che il nascente Cristianesimo desume dal mondo classico e reinterpreta alla luce della nuova spiritualità che lo contraddistingue.

 

ChristAsSol[1]

 

Bibliografia:
  • Dulaey M., I simboli cristiani, San Paolo
  • Giebel M., I culti misterici nel mondo antico, ECIG
  • Grabar A., Le vie dell’iconografia cristiana, pag. 35 – 59, Jaca Book
  • Turcan R., Eliogabalo e il culto del sole, ECIG
  • Il Nilo a Pompei, catalogo mostra, Panini Edizioni