Storia del Club di Cultura Classica “Ezio Mancino” ONLUS

 

Il Club di Cultura Classica nasce il 17 aprile del 2004 da un’idea del professor Ezio Mancino, docente di lettere antiche in congedo dopo quindici anni di insegnamento al Liceo D’Azeglio di Torino.
Ezio Mancino è animato da una passione che non si esaurisce con la sua esperienza lavorativa nella scuola e decide di proseguire nel suo intento di trasmettere la conoscenza del latino e del greco antico. Il Club occupa per i primi anni le aule del Liceo Classico “V. Alfieri” di corso Dante, per poi trasferirsi presso l’Istituto Athenaeum di via Lombroso. Il quartiere è sempre lo stesso, San Salvario, da anni simbolo della vita multiculturale della città. E proprio dove le culture si intrecciano prende piede l’idea di scoprirne le radici comuni. Tra queste, la lingua, che plasma il nostro modo di vedere il mondo e di raccontarlo e che si è modificata nel tempo per dare vita a più lingue, più modi di pensare e comprendere le differenti realtà. L’origine di tutti gli idiomi europei è comune; tutte le lingue parlate attualmente nel nostro continente si originano dal latino e ancora prima dal greco antico, culla del pensiero occidentale moderno. Perché per capire chi siamo e dove andiamo occorre sapere da dove veniamo. Il Club nasce con questo intento: capire l’origine della lingua italiana, arricchendo il nostro vocabolario e il nostro modo di pensare.

Liceo_Classico_Alfieri_Torino

Liceo Alfieri di Torino – Prima sede del Club di Cultura Classica ONLUS

Le lezioni che il Club di Cultura Classica ha sempre portato avanti in questi anni non sono state dei semplici insegnamenti delle regole sintattiche e grammaticali, ma un dialogo e un aiuto alla comprensione della realtà contemporanea.
Proprio per queste finalità che animano l’associazione, il Club ha deciso di declinare il proprio impegno non solo attraverso i corsi di traduzione dal latino e dal greco antico, ma anche con una serie di attività collaterali che declinano in vari modi la cultura classica, sostenendone la divulgazione. Tra una lezione e l’altra, si è riusciti a organizzare – nel 2005 – un concorso fotografico di archeologia greca e romana, evento che ha raccolto un buon successo tra i torinesi (più di 200 le foto presentate) e che è stato apprezzato da Comune, Provincia e Regione, nonché promosso da numerose altre associazioni. Gli scatti sono oggi esposti al Liceo Classico “V. Alfieri”.
Una seconda edizione dell’iniziativa è stata promossa nel 2014, replicando non solo il grande successo del concorso, ma anche la rete di enti e istituzioni che hanno nuovamente sostenuto il Club di Cultura Classica. Tutte le fotografie che hanno partecipato al concorso fanno parte di un’esposizione permanente all’ingresso dell’Aula Magna “Augusto Monti” del Liceo D’Azeglio.

Il Club continua la sua attività di divulgazione delle lingue classiche tenendo fede allo spirito degli esordi, ma arricchendone l’offerta e promuovendo sempre nuove attività, che trovate alla pagina Iniziative.

Con una assemblea, è stato deciso all’unanimità di intitolare, a partire dall’anno 2013, il Club di Cultura Classica a Ezio Mancino.

Liceo D'Azeglio - Torino

Liceo D’Azeglio di Torino – Attuale sede del Club di Cultura Classica “Ezio Mancino” ONLUS – © Archivio Giorgio Colli

Dal 2014 il Club di Cultura Classica “Ezio Mancino” ha sede presso il Liceo D’Azeglio; nelle aule dello storico Istituto torinese si tengono i corsi di traduzione dal latino e dal greco antico che il Club organizza annualmente. A questa attività, fiore all’occhiello dell’associazione, si accompagnano i corsi di storia della filosofia antica e numerosi seminari sul mondo classico.
Sempre dal 2014, il Club di Cultura Classica “Ezio Mancino” vanta una prestigiosa collaborazione con la Città di Torino, le Biblioteche Civiche Torinesi e il polo culturale Lombroso16, che vede la realizzazione di un ciclo di incontri a ingresso libero presso la Biblioteca “N.Ginzburg” di via Lombroso. Ogni anno, da ottobre a maggio, sono ospiti del Club di Cultura Classica esperti e studiosi del mondo greco-romano che mettono a disposizione di tutti gli interessati le loro conoscenze e la loro passione. Le conferenze hanno un taglio divulgativo che si intreccia al livello alto della qualità proposta. Dal mito alla letteratura, occando le tradizioni enogastronomiche, la filosofia e il teatro: i temi trattati sono molti e cercano di catturare l’interesse di un pubblico sempre più numeroso. È inoltre possibile rivedere tutti gli incontri sul canale YouTube del Club di Cultura Classica “Ezio Mancino”, unica realtà di questo genere.

Sala Molinari - Lombroso16 - Torino

Sala Molinari – © Lombroso16 – Sala conferenze usata dal Club di Cultura Classica “Ezio Mancino” ONLUS